Download PDF by Domenico Calopresti,Gabriele D'Autilia,Piero Marrazzo,Pierre: Familia. Fotografie e filmini di famiglia nella Regione

By Domenico Calopresti,Gabriele D'Autilia,Piero Marrazzo,Pierre Sorlin,Giuseppe Talamo,Laura Cusano,Manuela Pacella

l. a. fotografia di famiglia è l'espressione visiva e materiale dell'idea che l. a. famiglia vuole dare di sé. Attraverso un'accurata selezione ogni famiglia ha scritto nel corso dei decenni una biografia in step with immagini autorizzata advert uso dei contemporanei e dei posteri. Un diario intimo e privato che diventa un grande autoritratto collettivo quando centinaia di storie individuali convergono - come nella ricerca che è all'origine di questo libro - in un unico racconto comune, fatto di rituali socialmente condivisi, di semplici scenari della vita quotidiana e anche di separazioni, a volte momentanee a volte definitive e dolorose.

Un grande intreccio di storie, ricordi ed epoche storiche various. Con los angeles mostra "Familia" si chiude il cerchio intorno a un'iniziativa che è riuscita, grazie al suo valore e alla sua semplicità, a coinvolgere e appassionare cittadini di tutto il Lazio. Dalla collaborazione tra los angeles Regione Lazio, l'Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico e l'Istituto consistent with los angeles storia del Risorgimento italiano è nato "Famiglie Laziali", un progetto fondato sull'idea della condivisione di una storia che appartiene all'intera comunità del Lazio. L'obiettivo period infatti quello di togliere dai cassetti vecchie fotografie e filmati in step with farne capitoli di un racconto a più voci sulla nostra regione.
Il compito di ricercare e scegliere il materiale è stato affidato ai giovani, protagonisti di un lavoro scrupoloso di ricerca e recupero, insieme alle loro famiglie e alle loro scuole. Quattro realtà assorted - delle province di Viterbo, Frosinone, Rieti e Latina - una sessantina di comuni coinvolti, in step with un totale di diecimila fotografie e più di cento riprese amatoriali. In questi numeri è racchiuso tutto il successo di Famiglie Laziali che, oggi, dopo le mostre già allestite nelle province di Viterbo, Frosinone, Rieti e Latina, sbarca al Complesso del Vittoriano di Roma. Ogni foto e ogni pellicola sono un racconto a sé, da cui emerge in primo luogo l. a. verità delle persone ritratte, delle famiglie, delle abitazioni e delle strade in cui essi hanno vissuto. Frammenti di vita evocati con l'immediatezza tipica della fotografia, quella che Roland Barthes diceva essere los angeles tipicità di questo straordinario mezzo: "ciò è stato", cube senza mediazioni ogni fotografia e ogni filmato. E tuttavia dal confronto tra i diversi documenti ricaviamo anche qualcosa di più: l. a. mostra di Roma è una raccolta di volti e voci, ma anche una narrazione corale sulle differenze tra i territori della nostra regione e, soprattutto, su come essa è cambiata nel pace. Un complesso affresco al plurale according to contribuire alla costruzione dell'identità sociale della nostra comunità. (Dalla presentazione di Piero Marrazzo, presidente della Regione Lazio)

Il catalogo è a cura di Gabriele D'Autilia, Laura Causano e Manuela Pacella con contributi di: Piero Marrazzo, presidente della Regione Lazio; Domenico Calopresti, presidente Aamod; Giuseppe Talamo, presidente dell'Istituto consistent with l. a. storia del Risorgimento italiano.

Show description

Continue reading "Download PDF by Domenico Calopresti,Gabriele D'Autilia,Piero Marrazzo,Pierre: Familia. Fotografie e filmini di famiglia nella Regione"

Download e-book for kindle: Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne by Daniela Padoan

By Daniela Padoan

thoughtful se questa è una donna/ senza capelli e senza nome/ Senza più forza di ricordare/ Vuoti gli occhi e freddo il grembo/ Come una rana d inverno." Con questa immagine scarnificata, Primo Levi, nel celebre incipit di Se questo è un uomo, si rivolge ai lettori, evocando donne spogliate della propria identità, non più padrone di quel corpo - quel grembo - che è tramite vivente della relazione con l'altro. Daniela Padoan raccoglie in questo libro le testimonianze di tre donne - Liliana Segre, Goti Bauer, Giuliana Tedeschi - sopravvissute al campo femminile di Auschwitz-Birkenau. L'autrice conferisce alle tre interviste il ritmo di una lucida, accorata narrazione, fatta di rimandi e relazioni, perché come cube Giuliana Tedeschi "le donne sono maglie, se una si perde, si perdono tutte". Nella storiografia dello sterminio nazista le donne sono pressoché invisibili, l. a. loro presenza, info in line with acquisita, è sovrapposta a quella maschile e su questa si appiattisce. Ma come è scritto nella Postfazione "senza dimenticare according to un solo istante che l'obiettivo dei nazisti period cancellare dal mondo gli ebrei, uomini o donne che fossero, riflettere sulla peculiarità delle sofferenze e sopraffazioni patite dalle donne, così come sul loro modo di opporre resistenza e rendere testimonianza, può servire advert allargare di un poco l'ambito di riflessione".

Show description

Continue reading "Download e-book for kindle: Come una rana d'inverno: Conversazioni con tre donne by Daniela Padoan"

Read e-book online Silence: Intervista a Martin Scorsese (Italian Edition) PDF

By Spadaro Antonio

Silence, l’ultimo movie di Martin Scorsese, tratto dall’omonimo romanzo del giapponese Shusaku Endo, è «uno dei pochi in keeping with cui vale ancora l. a. pena di andare al cinema», scrive Antonio Monda nella prefazione a questo e-book. E consistent with coloro che vogliono accostarsi a un movie straordinario, e anche «comprendere nell’intimo l’itinerario spirituale e artistico di Martin Scorsese», continua Monda, «ritengo sia indispensabile leggere questa ampia intervista concessa advert Antonio Spadaro, direttore della Civiltà Cattolica».

Show description

Continue reading "Read e-book online Silence: Intervista a Martin Scorsese (Italian Edition) PDF"

Download PDF by Bernardo Secchi: La città dei ricchi e la città dei poveri (Anticorpi)

By Bernardo Secchi

L'urbanistica ha forti, particular responsabilità nell'aggravarsi delle disuguaglianze. Siamo di fronte a una nuova questione urbana che è causa non secondaria della crisi che oggi attraversano le principali economie del pianeta.Nelle tradition occidentali l. a. città è stata a lungo immaginata come spazio dell'integrazione sociale e culturale. Luogo sicuro, protetto dalla violenza della natura e degli uomini, produttore di nuove identità, sede privilegiata di ogni innovazione tecnica e scientifica, culturale e istituzionale. Nella città occidentale ricchi e poveri si sono da sempre incontrati e continuano a incontrarsi, ma sono anche sempre più resi visibilmente distanti. Oggi più che in passato, nelle grandi aree metropolitane, le disuguaglianze saltano agli occhi e strategie di distinzione ed esclusione sono country spesso favourite dallo stesso progetto urbanistico. Bisogna tornare a riflettere sulla struttura spaziale della città, riconoscere l'importanza che nel costruirla ha los angeles forma del territorio. Tornare a conferire agli spazi urbani una maggiore e più diffusa porosità, permeabilità e accessibilità; disegnarli con ambizione, tenendo conto della qualità delle città che ci hanno preceduto e ragionare di nuovo sulle dimensioni del collettivo.

Show description

Continue reading "Download PDF by Bernardo Secchi: La città dei ricchi e la città dei poveri (Anticorpi)"

A quel tempo - Un'infanzia tra Buonconvento e Montalcino by Claudio Bagnai PDF

By Claudio Bagnai

“A quel pace noi di Buonconvento avevamo dei parenti a Brenna”. Quale pace? Non importa. Perché il pace è quello del mito. “A quel pace” è l’incipit delle fiabe. E cosa sarà Brenna? Non lo sappiamo, forse non lo scopriremo mai, ma ci dimenticheremo persino di essercelo domandato, perché l’autore subito dopo ci inchioda, definitivamente: in famiglia e in tutto il paese circolava il detto “A Brenna finisce il mondo”. l. a. misteriosa Brenna diventa nella nostra fantasia le Colonne d’Ercole che qualunque infanzia ha – fortunatamente – conosciuto. Una lettura che è un “viaggio”, il cui punto d’arrivo e di ripartenza è quel finale secco e un poco mesto ma anche carico di nuove attese e di nuove sorprese, quando il bambino lascia i luoghi dell’infanzia in keeping with los angeles città. Ancora una volta, notizia e metafora, viaggio reale e rito di passaggio all’età adulta. A quel punto anche noi ci svegliamo di colpo, di colpo adulti. E non riusciamo quasi a capire come ciò sia avvenuto. Solo che adesso – come amerebbe dire Saint-Exupéry – siamo dei grandi che non dimenticano di essere stati un giorno bambini.

Show description

Continue reading "A quel tempo - Un'infanzia tra Buonconvento e Montalcino by Claudio Bagnai PDF"

Download e-book for kindle: La Corte di Cassazione: I progetti e l'architettura del by Vincenzo Carbone,Terry Kirk,Mario Pisani,Carlo

By Vincenzo Carbone,Terry Kirk,Mario Pisani,Carlo Ricotti,Alessandro Seguiti,Riccardo Serraglio,Alessandra Sgueglia

"Questo quantity che sviluppa ricerche ed approfondimenti sui progetti e sulla realizzazione del Palazzo di Giustizia, sede della Corte di Cassazione, sia al ministro Giuseppe Zanardelli che al progettista Guglielmo Calderini perché, come rammenta Vitruvio nei suoi scritti, l'opera di architettura according to venire alla luce ha l. a. necessità di avere sia un padre che una madre. Infatti il progettista potrebbe ideare l'edificio più efficiente e stimolante possibile, capace di testimoniare in modo elevato los angeles cultura del proprio pace, ma senza un padre che si fa carico del reperimento delle risorse necessaria in step with l. a. sua realizzazione correrebbe il rischio di restare solo un bel sogno tracciato sulla carta.
Zanardelli, uomo di stato ed insegne giurista, (più volte Presidente del Consiglio e Ministro della Giustizia, oltre che ispiratore del primo codice penale italiano), ha ideato e fortemente voluto una struttura centrale a Roma divenuta Capitale, che fosse in grado di raccogliere tutte le più increase funzioni giuridiche del Paese ed è riuscito, con notevole fatica, a condurre in porto questa sua missione di concentrare in un unico maestoso edificio tutte le funzioni del servizio giustizia dedicato appunto alla "giustizia laica, equa ed imparziale". Ma non riuscì a completare l. a. dedica con uno scritto perché morì nel 1903, pochi anni prima che l. a. costruzione fosse terminata.
Oggi, dopo oltre un secolo campeggia sul frontone del Palazzo l. a. scritta "Corte di Cassazione" e l. a. gratitudine va a Zanardelli e Calderini". (Vincenzo Carbone, Primo Presidente della Corte di Cassazione)

Il quantity è a cura di Mario Pisani, con una premessa di Vincenzo Carbone e saggi di : Terry Kirk, Carlo Ricotti, Alessandro Seguiti, Riccardo Serraglio, Alessandra Sgueglia.

Show description

Continue reading "Download e-book for kindle: La Corte di Cassazione: I progetti e l'architettura del by Vincenzo Carbone,Terry Kirk,Mario Pisani,Carlo"

Download e-book for kindle: Forme del vuoto: Cavità, concavità e fori nell' architettura by Gianpaola Spirito

By Gianpaola Spirito

I vuoti che il libro descrive sono spazi prodotti attraverso un processo di sottrazione, che estrae l. a. materia sostituendola con lo spazio. È una modalità compositiva e costruttiva arcaica, riscoperta dal Moderno e utilizzata oggi da molti artisti e architetti contemporanei. Forme del vuoto indaga e ri-conosce i diversi caratteri che questo spazio imagine. Esso si colloca tra interno ed esterno, sui bordi, nei luoghi di confine dell'architettura. los angeles sua presenza muta profondamente gli oggetti architettonici, li trasforma in relazionali, capaci di tessere molteplici interazioni con i soggetti che li abitano e con i paesaggi urbani che li circondano, di produrre nuovi significati attraverso l. a. modificazione di tipi e spazi consolidati nella storia dell'architettura e della città, di generare nuove possibilità del sentire. Le assorted forme che il vuoto sottratto imagine sono indagate attraverso los angeles descrizione e los angeles rappresentazione diagrammatica delle opere che, messe in sequenza, costruiscono un percorso, dall'interno verso l'esterno, che intende mostrare il progressivo processo di contaminazione dell'oggetto architettonico contemporaneo con il contesto in cui si colloca, l. a. perdita di significato delle tradizionali contrapposizioni pubblico-privato, aperto-chiuso, figura-sfondo e los angeles loro sostituzione con categorie intermedie che rispecchiano los angeles volontà relazionale di molta architettura contemporanea.

GIANPAOLA SPIRITO (Napoli, 1974), è architetto, dottore di ricerca in Composizione architettonica e professore a contratto presso l. a. Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". È curatrice di: Antonino Terranova, Dalle determine del reale. Risignificazioni e progetti (Gangemi 2009). È autrice di libri e saggi tra cui: Grattacieli (White big name, 2003); I nuovi giganti (White celebrity, 2008); l. a. magia del reale nelle architetture di Peter Zumthor ("Rassegna di architettura e urbanistica", 2009); Ecostrutture. Forme dell'architettura sostenibile (White celebrity, 2009); Tipologie insediative a confronto: il caso romano dagli anni ‘20 a oggi (Meltemi 2010); Dal muro cavo al quantity cavo: abitare lo spazio sottratto (Gangemi 2011).

Show description

Continue reading "Download e-book for kindle: Forme del vuoto: Cavità, concavità e fori nell' architettura by Gianpaola Spirito"

New PDF release: La vita va avanti (I nasi lunghi) (Italian Edition)

By Vito Ferro

Armando Pittella si sveglia di notte in un prato. E’ confuso, non ricorda nulla, non sa dove sia e come ci sia arrivato. Il cielo è limpido, pieno di stelle. Si alza a fatica, si accende una sigaretta e si incammina verso le luci di una costruzione in lontananza. Non sa ancora che una rivelazione sconvolgente cambierà in keeping with sempre los angeles sua esistenza.La vita va avanti racconta los angeles storia di una inesorabile presa di coscienza, che obbliga il lettore a fare i conti con se stesso e con le sue più intime convinzioni.E’ un romanzo originale e struggente, un piccolo gioiello di sperimentazioni letterarie e grafiche, una ghost tale sui generis, contemporanea e universale, che parla delle verità più care: los angeles vita, l’amore, los angeles memoria, l. a. speranza.

Show description

Continue reading "New PDF release: La vita va avanti (I nasi lunghi) (Italian Edition)"

Roberta Lucente,Ida Recchia,Patrick Thépot,Françoise Very's Feedback: Territori di ricerca per il progetto di PDF

By Roberta Lucente,Ida Recchia,Patrick Thépot,Françoise Very

suggestions, un effetto recepito in un pace presente a seguito di azioni passate, con ricadute destinate inevitabilmente a segnare il pace futuro. Il titolo di questo libro dichiara il fattore di propulsione di un’ambizione condivisa: proporre, grazie agli strumenti del progetto di architettura, nuove possibili visioni della realtà e nuove modalità di azione rispettose del pianeta. Con questo intento, i suoi quattro autori, tutti di formazione a cavallo tra l. a. Francia e l’Italia, hanno condotto una riflessione congiunta a partire dalle proprie esperienze di ricercatori, docenti e architetti progettisti.
La lettura in parallelo dei due luoghi in cui essi operano, l. a. Villeneuve di Grenoble-Echirolles e l’Università della Calabria, territori chiave dell’urbanistica democratica e del pensiero architettonico degli anni ’60 e ’70 del XX secolo, ha permesso l’individuazione di un terreno teorico comune emerso dalle riflessioni sulle differenze tra le tradition architettoniche francese e italiana. Il ritorno al testo l. a. città territorio: verso una nuova dimensione, di Giorgio Piccinato, Vieri Quilici e Manfredo Tafuri, alla sua forza anticipatrice, rivisitata mezzo secolo dopo dall’intervista a Vieri Quilici, ha confermato il metodo di un presente sempre messo in movimento dalla tensione tra passato e futuro.
In questa dimensione di spazio-tempo dinamico, attraverso le esperienze di ricerca presentate, si formulano delle ipotesi in keeping with un nuovo pensiero del progetto di architettura. Innanzitutto invertendo lo sguardo, uscendo dal pensiero urbano come a priori del pensiero architettonico e conferendo al territorio, attraverso le questioni a lui poste dal progetto, il ruolo di organismo vivente di cui immaginare il futuro considerandolo come sistema di trasformazioni in atto a scale a number of, dal lungo pace geologico a quello delle generazioni umane, in modo simultaneo. In questa visione, il progetto di architettura e il suo pensiero sono sia soggetto sia oggetto della ricerca, ritrovando così los angeles propria forza di strumento sociale.

FEEDBACK, un effet perçu dans un temps présent à l. a. suite d’actions passées qui agissent forcément sur le futur. Ce mot exprime le moteur d’une ambition partagée: proposer, grâce aux outils du projet d’architecture, de nouvelles visions de los angeles réalité pour des modalités d’action respectueuses de los angeles planète. Ses quatre auteurs, dont los angeles formation s’est déroulée à cheval sur l’Italie et l. a. France, ont malesé une réflexion commune à partir de leurs expériences de chercheurs, d’enseignants et d’architectes praticiens.
La mise en parallèle des deux websites d’enseignements, l’Université de Calabre et los angeles Villeneuve de Grenoble-Echirolles, territoires clefs de l. a. pensée architecturale et de l’urbanisme démocratique des années soixante et soixante-dix du XXe siècle, a construit un terrain théorique commun, issu des réflexions sur les différences entre cultures architecturales italienne et française. Le retour au texte l. a. ville territoire: vers une nouvelle size, de Giorgio Piccinato, Vieri Quilici et Manfredo Tafuri, dont los angeles strength anticipatrice a été revisitée un demi-siècle plus tard par l’interview de Vieri Quilici, a ascertainé l. a. méthode d’un présent sans cesse mis en mouvement par los angeles stress entre moveé et futur.
Dans cet espace-temps dynamique se formulent des hypothèses à partir d’une nouvelle pensée du projet d’architecture. Tout d’abord en inversant le regard, en sortant de l. a. pensée urbaine comme a priori de l. a. pensée architecturale et en donnant au territoire, questionné par le projet, le rôle d’organisme vivant dont le futur se pense en le considérant comme système de transformation en acte aux échelles multiples, du lengthy temps géologique aux générations humaines, de façon simultanée. De cette manière, le projet d’architecture et sa pensée sont tout à l. a. fois objet et sujet de los angeles recherche et le projet d’architecture retrouve sa strength de projet social.

Show description

Continue reading "Roberta Lucente,Ida Recchia,Patrick Thépot,Françoise Very's Feedback: Territori di ricerca per il progetto di PDF"

Get VERSOPESCARA2027: Vision e summer school (Italian Edition) PDF

By Lucio Zazzara,Lorenzo Pignatti,Doriana Papa,Lejla Odobasic,Paola Misino,Roberto Mascarucci,Antonio Marano,Michele Lepore,Luka Korlaet,Domenico Potenza,Carlo Pozzi,Donatella Radogna,Alberto Viskovic,Clara Verazzo,Claudio Varagnoli,Maurizio Unali,Alberto Ul

Collana STUDI E RICERCHE DI ARCHITETTURA del Dipartimento di Architettura Università degli Studi G. d’ Annunzio, Chieti-Pescara, diretta da Paolo Fusero

Questo libro raccoglie i risultati scientifici di un importante Protocollo di intesa firmato dal Dipartimento di Architettura dell’Università G. d’Annunzio e il Comune di Pescara inerente gli studi e le ricerche sulle aree di trasformazione strategica della città. Il primo quantity contiene l. a. “Vision”, ossia l’idea di città del futuro rappresentata attraverso l’individuazione di obiettivi strategici da perseguire nel medio-lungo termine. Sempre nel primo quantity sono sintetizzati i progetti elaborati nel corso della summer season institution 2015 su dieci aree strategiche della città, le grandi occasioni urbane su cui Pescara gioca le sue carte di competitività territoriale in keeping with gli anni a venire. Nel secondo quantity sono raccolti una ventina di file di ricerca applicata al caso di studio pescarese inerenti tematiche scientifiche multidisciplinari. Una lettura d’insieme del lavoro fa emergere un quadro interessante sullo stato di avanzamento disciplinare intorno al tema della Rigenerazione Urbana, intesa non solo come interventi edilizi a consumo di suolo 0, ma anche come insieme sistematico di azioni con valenze economiche, ma anche sociali, culturali, etiche, capaci addirittura di incidere sui comportamenti dei cittadini stimolandone nuove sensibilità.

This e-book illustrates the clinical result of the stories and researches on strategic transformation parts within the urban of Pescara. The experiences have been played as a part of the $64000 Memorandum of figuring out signed among the dep. of structure of the Università G. d’Annunzio and the Pescara Municipality. the 1st quantity makes a speciality of the ‘Vision’, i.e., town of the long run proposal concerning the institution of strategic medium-to-long time period ambitions. the 1st quantity additionally presents concise information regarding the tasks for the 10 strategic city parts drafted in the course of the summer season university 2015; those are the 10 most crucial city possibilities Pescara believes will make town territorially aggressive within the future years. the second one e-book illustrates the approximately twenty learn Dossiers concentrating on the multidisciplinary clinical issues utilized to the Pescara case reports. A accomplished interpretation of the experiences and researches paints an enticing photograph of disciplinary growth relating to city Revitalisation, thought of not just as 0 land intake building, but in addition as an orderly ensemble of financial, social, cultural and moral activities in a position to influencing the behaviour of the city’s population and stimulating new sensibilities.

CONTRIBUTI

vision
Marco Alessandrini, Sebastiano Carbonara, Michele Di Sivo, Paolo Fusero, Francesco Garofalo, Adriano Ghisetti Giavarina, Michele Lepore, Antonio Marano, Roberto Mascarucci, Maurizio Unali, Claudio Varagnoli, Lucio Zazzara

summer school
Filippo Angelucci, Massimo Angrilli, Federico Bilò, Vincenzo Calabrese, Sebastiano Carbonara, Gianfranco De Matteis, Giuseppe Di Bucchianico, Massimo Di Nicolantonio, Michele Di Sivo, Matteo di Venosa, Valter Fabietti, Susanna Ferrini, Adele Fiadino, Francesco Garofalo, Raffaele Giannantonio, Stefania Gruosso, Erna Husukic’, Sanela Klaric’, Luka Korlaet, Roberto Mascarucci, Paola Misino, Lejla Odobašic’, Dorina Papa, Lorenzo Pignatti, Domenico Potenza, Carlo Pozzi, Filippo Raimondo, Donatella Radogna, Pasquale Tunzi, Piero Rovigatti, Alberto Ulisse, Clara Verazzo, Alberto Viskovic, Lucio Zazzara

Show description

Continue reading "Get VERSOPESCARA2027: Vision e summer school (Italian Edition) PDF"